maialino.it

 

Libri Cinema Gossip Animali Cartoni Foto Musica Home

I favolosi anni 60
Tanto per cambiare a gennaio inizia il 1964

Il 1963 ce lo siamo tolto dalle palle, i Beatles a novembre finiscono di registrare il 33  " With The Beatles ".

Io non lo sapevo, ma  i sei anni che avevo da vivere davanti sarebbero stati i più belli.

In una parte del mondo a noi perfettamente sconosciuta, il 7 febbraio il territorio della Repubblica Democratica Vietnamita viene bombardato per la prima volta dall'aviazione Americana

vietnam Ho Chi Min
Sta iniziando una delle più inutili guerre della storia moderna.

Negli Stati Uniti, i giovani della generazione beat, furono scaraventati su un territorio che prima di allora non avevano mai sentito nominare.
In sintesi gli obiettivi di questa guerra del cazzo erano:
I guerriglieri Vietcong e le forze regolari del Nord intendevano ottenere la definitiva indipendenza e unità del paese.
Gli Stati Uniti, volevano bloccare il temuto allargamento dell'area comunista. Il piano prevedeva la pacificazione del Vietnam in diciotto mesi e si incentrava sulla costruzione dei cosiddetti "villaggi strategici" al fine di impedire l'infiltrazione dei vietcong, che avevano l'appoggio dei contadini.


Diciotto mesi ? La guerra finì nel 1975 e morirono in due milioni tra americani e viet.
Ci ritornerò su questo argomento. Per forza.

Oh, finalmente una chitarra decente. Al ritorno dalla Spagna, mio zio, a cui volevo un bene della-madonna, mi porta una splendida chitarra azzurra. Bellissima.

Mio padre si era rotto le palle di sentirmi strimpellare come un suino e decise di mandarmi a " lezione" da un suo amico zingaro.

Questo era un personaggio incredibile, in un'ora di " lezione "  riusciva a bersi dai 4 ai 5 litri di rosso, e al terzo  litro cominciava a parlare in andaluso antico.

Si vantava di avere tre palle e 8 figli da 3 donne diverse. Diverse le donne lo dovevano essere per forza, accoppiarsi con un animale così.

Comunque per suonare la chitarra come lui, dovevi avere dei polipi al posto delle dita. Io ce li avevo.
Il problema era che mi faceva imparare tutti gli accordi per accompagnare i canti gitani nelle notti di luna piena.

Due coglioni pazzeschi, pertanto di suonare decentemente All my Loving non se ne parlava proprio.

Andare dal gitano mi è servito, e alla fine del "corso" mi aveva preso in simpatia a tal punto, che voleva per forza farmi sposare sua figlia Anna di 16 anni. Bellissima, morissima, occhi neri enormi, fisico da sballo.
Io 14enne non ne volevo sapere di sposarmi, niente di personale con la tipetta, anzi.

La musica in Italia sta cambiando, piano piano ci arriviamo anche noi. Popolo di cantanti e navigatori sempre in ritardo.

bobby soloGigliola Cinquetti vince con "Non ho l'età"  il Festival di Sanremo del 1964.
Il 45 giri non fu il più venduto, venne infatti superato da "Una lacrima sul viso" di Bobby Solo.

Roberto Satti classe 1945, per gli amici Bobby,  uno che se non c'era Elvis l'avrebbe inventato pur di assomigliargli un pò e cantare come lui.

In quella edizione partecipano anche Paul Anka, che 10 anni prima aveva scritto Diana, e il grande Ben E.King l'autore della mitica Don't Play That Song.

 

Gli altri successi italiani di quell'anno furono:

Angelita di Anzio - Los Marcellos Ferial
Un Buco nella sabbia - Mina
La Campagna in città - Fausto Leali
Che m'importa del mondo - Rita Pavone
Ciao ragazzi - Adriano Celentano
Città vuota (It's a lonely town) - Mina
Datemi un martello (If I had a hammer) - Rita Pavone
E' l'uomo per me (He walks like a man) - Mina
In ginocchio da te - Gianni Morandi
Sul cucuzzolo - Edoardo Vianello

Inizia il primo tour Americano dei Beatles. Inutile dire che sono già all'apoteosi del successo.
Apoteosi che durerà ancora parecchio. Esce ili 33 di: " Hard Day's Nigth".

A marzo cominciano le riprese del primo film A Hard Day's Nigth, che in Italia uscì con il titolo di " Tutti per uno ". Rigorosamente in bianco e nero, memorabili certe scene e le canzoni, una per tutte: And I Love Her, bellissima e mitica.

Julian Lennon compie un anno, e sua mamma Cinthia per accontentare il marito John, si fece crescere i capelli come la Bardot, indossando abiti attillati e biancheria intima rigorosamente nera. Yoko è ancora in Giappone, non esiste ancora praticamente.

Fiat 500Nelle domeniche di fine primavera, qui a Milano andavamo spesso al parco Lambro in bicicletta, ti poteva capitare di vedere delle coppiette appartate sulle 500 truccate con i giornali appesi ai finestrini. Cosa stessero facendo era inequivocabile. E pensare che la 500 non aveva neppure i sedili ribaltabili. Fenomeni

Sempre meglio loro che noi in bicicletta.

La cosa che era cambiata rispetto alle 500 di qualche anno prima, era che purtroppo la Fiat  aveva cambiato il modo di aprire le portiere.

Vi posso assicurare che vedere scendere o salire le ragazze con le portiere che si aprivano davanti, controvento, era uno spettacolo. Soprattutto se portavano le gonne. Qualche ragazza si rendeva conto che noi ci mettevamo in posizione di prima visione, e allora faceva una fatica bestia per scendere, i collants non li avevano ancora inventati fortunatamente.

Spettacolare visione da favola ... e in Fiat potevano farsi i cazzi loro e farci sognare ancora un pò..

brigitte bardotE' il 20 giugno, e la modella americana Tony Lee Shelley si presenta sulle rive del lago Michigan con dei pantaloncini corti alti in vita, sostenuti da due bretelline incrociate sul seno nudo.

E la solita mitica Brigitte Bardot nella sua Saint Tropez, non è da meno, niente bretelline.
Si cominciano a vedere i primi topless.

O meglio gli altri cominciano a vederli. Io mai visti.

Madonna che sfiga avere solo 14 anni e senza una lira.

Anche per merito di una promozione a giugno per gli esami di terza media, i miei acconsentono ancora di mandarmi  in vacanza con il solito amico e i suoi soliti genitori.

Destinazione Monterosso al Mare, 5 Terre, Liguria, Italia. Non era Saint Tropez ma per noi era ancora meglio.
E a ripensarci adesso era fantastico tutto.

 

monterosso al mare 1964. Io di spalle con la chitarra ho già un piccolo pubblicoQuest'anno la menata è diversa. Teniamo banco sulla spiaggia e in piazzetta, con chitarre e capelli quasi lunghi con frangetta alla bradipo.

Era bello cantare tutti insieme, con parole inglesi anche un pò inventate.

Alla sera potevamo rientrare anche dopo la mezzanotte, per cui fino a mezzanotte e 5 potevamo stare in un locale all'aperto a sentire musica e a ballare i famosi lentoni.

 

Eric Burdon & The Animals
Uno dei lentoni più richiesti era The House of  The Rising Sun, cantato da Eric Burdon degli Animals, tanto per capirci quelli che l'anno dopo avrebbero inciso " Don't Let Me Be Misunderstood", che qualcuno forse ricorda rifatto parecchi anni dopo dai Santa Esmeralda a tempo di disco.


Il pezzo degli Animals era il più gettonato perchè durava 4 minuti, e in 4 minuti di lento potevi anche divertirti se ti piaceva la tipa ma soprattutto se tu piacevi a lei.



 In quelle serate calde, capitava anche che ti batteva forte il cuore fino a quando non la rivedevi il giorno dopo.


La cosa fantastica era che allora ti accontentavi soltanto di poterla stringere nei lenti e tenerle la mano passeggiando.

Se poi ci scappava anche una dolcissimo e piccolissimo bacio, eri veramente rovinato.

- Sai io non ho mai avuto un ragazzo, è la prima volta.
- E allora ?
- Mi vergogno, non so come si fa.
- Tranquilla, fidati di me.

Quel " tranquilla fidati " è una delle più grosse cazzate mai dette dai maschietti.

1°  La tipa non era mai stata così tranquilla come in quel momento, mentre il maschietto aveva la salivazione azzerata.

2°  Fidati di che cosa ? Che non gli avresti fatto saltare l'otturazione con la lingua ?

Loro a 15 anni erano già Donne, noi dei poveri pirla, e parecchi lo sono stati per molto tempo ancora.

A me non piaceva assolutamente la versione italiana del disco degli Animals, e poi francamente volevi mettere Eric Burdon con i Los Marcellos Ferial ?

Comunque anche la " Casa del Sole " ebbe il suo discreto successo con i Marcellos, evidentemente il pezzo tirava. tirava proprio, era proprio bello.

Ogni tanto, giusto per riposarsi un pò dopo il lentone, si poteva anche ballare il surf o il madison ascoltando Suspiction o Heigth Day's a Week dei Beatles, tutti allineati insieme con i passi belli precisi e pettinati.

I  nostalgici si frantumavano i menischi ballando twist scatenati al ritmo di Let's twist Again e Speedy Gonzales, altri si procuravano distorsioni multiple al metatarso, saltellando con i Watussi Hully Gully o Guarda come Dondolo di Edoardo Vianello.

Era bello vederli ballare, ma la formula dei 3 lenti e 3 veloci mi stava sulle palle. I tre veloci non finivano mai e io avevo messo gli occhi addosso a una morettina niente male e non vedevo l'ora di poter ballare con lei.

- Balli ?
- No
- E perchè ?
- Non mi va e poi sono stanca
- No scusa, non ti va o sei stanca ? No perchè è diverso e poi che cazzo ci sei venuta a fare qui ?
- Senti bello smamma, vai con i ragazzini della tua età, non rompere i coglioni.

Dio che nervi, se la tira perchè ha già 18 anni.

Rolling StonesNoi portavamo in spiaggia il mangiadischi con i 45.
Il prezzo di un 45 era di 600 lire, troppo per le nostre tasche.

Comunque avevamo qualche 45 dei Who, Turtles, Beach Boys, Byrds, Hollies e dei mitici Rolling Stones.
Gli Stones. A quei tempi o li adoravi o non li capivi.

Io ero Beatlesiano, ma l'innovazione e la trasgressione dei Rolling mi piaceva troppo.

Da molti erano e sono considerati il massimo gruppo di musica rock di tutti i tempi.
Anche loro ispirati dal sound e dalla chitarra di Chuck Berry e dagli altri grandi del rock anni 50.

La rivoluzione musicale apportata dagli Stones fu decisiva. Lo dimostra anche il fatto che avevano inventato quello che ancora adesso è considerato un must dei gruppi rock: Il cantante sexy e " figlio di puttana ", il chitarrista con carisma, una sezione ritmica fatta di batteria e basso eccezionali, credetemi per quei tempi era davvero incredibile.

Mick Jagger e Keith Richard erano gli autori di tutti i pezzi, ma la vera mente del gruppo era Brian Jones.
Brian a sedici anni aveva già due figli, ne ebbe altri quattro da altrettante donne diverse, praticamente come il mio maestro zingaro, solo che Brian suonava anche il sax, il clarinetto, l'organo.

Di ispirazione jazz, il suo idolo fin da giovane era Charlie Parker e questo la dice tutta sulle intenzioni musicali del giovane Brian.

Nel luglio del 1969 Brian venne trovato morto da overdose nella sua piscina. Era ridotto a un rottame, nevrotico, allucinato, sfasciato dalla solitudine e dall'impotenza.

Da un mese era stato sostituito nel gruppo da Mick Taylor, e il leader degli Stones diventò Mick Jagger.
Nel 1964 i Rolling pubblicano 3 Album: The Rolling Stones, The Rolling Stones No. 2, The Rolling Stones Now !.

Per sentire e vedere qualche gruppo italiano dovevamo aspettare ancora uno o due anni, con calma.

L'estate sta finendo. La fine di agosto al mare è una delle cose più tristi. Gli ombrelloni chiusi, i temporali, qualche ragazza era già partita, i pomeriggi dentro il bar della piazzetta, lo scambio di indirizzi, le bandiere rosse nel senso di mare mosso

Le passeggiate in spiaggia mano nella mano con il golfino sulle spalle e i bacetti dietro le cabine. La spiaggia quasi vuota. Brutto da vedere

- Tu ritorni l'anno prossimo ?
- Penso di si, è troppo bello questo posto, ma se non ci sei tu vado in montagna.
- Mi scrivi una cartolina da Milano ?
- Ma Certo
- Sai, penso di essermi presa una bella cotta per te.
- Ah si ?
- A settembre compio 15 anni, se faccio una festa vieni a trovarmi a Parma ?
- Ma certo
- Ti posso lasciare la mia collanina di corallo ?
- Certo e io ti regalo il disco del primo lento con te, sarà la nostra canzone per sempre.
- Io l'anno prossimo faccio il classico e tu ?

Cazzo la scuola. Tra un mese ricominciavano le alzatacce nella nebbia di Milano, i compiti in classe, le firme false sul libretto delle assenze, 5 Kg di libri legati con l'elastico grosso, 4 ore seduti, 3 amici nella stessa scuola, 2 palle così e 1 solo desiderio:
Rivedere lei, la tipa di Parma che mi aveva spaccato il cuore quando l'ho vista partire.

Che sfiga, non poteva abitare a Milano ? E una canzone nella testa: Ciao Ciao di Petula Clark, una canzone per sempre.


Petula Clark - Downtown,  versione originale di Ciao Ciao

In California l'estate non è ancora finita.
Li non finisce mai, e i fratelli Brian Dennis e Carl Wilson, avevano già messo in piedi da un paio d'anni un complessino mica male. The Beach Boys.

Tra l'estate del 1962 e il 1964 il gruppo produce un'impressionante serie di successi:
Surfin' Safari, Surfin' U.S.A. Surfer Girl, I Get Around, Fun Fun Fun, scritta nel 1964 da Brian Wilson e Mike Love a bordo di un taxi diretto all'aeroporto di Salt Lake City.

Sono i dominatori delle classifiche di quegli anni, e sono l'unico gruppo statunitense che sopravvive all'onda d'urto provocata dall'arrivo dei Beatles, continueranno a produrre canzoni di successo a ritmi impressionanti.

Quanto è distante Milano dalla California ? Tanto, troppo, io non sarei riuscito neppure ad andare a Parma.
Troppo giovane e soldi zero, ma quando sarò maggiorenne potrò fare quello che voglio. Che illuso.

E se Rita Pavone cantava " Che m'importa del Mondo, e " Non è facile avere 18 anni "  figurati 14.

Nella speranza che anche questo1964 finisca a dicembre, i Fab Four non riposano, ed esce il loro quarto LP in 21 mesi:
" Beatles for Sale " , ed è subito numero uno. Ma questo è normale ed inutile dire che è un album fantastico

... Continua con il 1965

Ritorna

copyright maialino.it